Utilizzando questo sito accetti l'uso di cookie per analisi e contenuti personalizzati. Approfondisci
DE EN IT
News

LO STANDARD ISO 14001, QUALI VANTAGGI PER NUOVA FRAMAR?
23 Maggio 2016

Una delle principali sfide per Nuova Framar srl è quella di ridurre l’impatto delle attività sull'ambiente e guardare ad una crescita sostenibile dell’organizzazione. Per questo motivo entro la fine del 2017 l’azienda bresciana attiva nella pressofusione delle leghe di zinco (ZAMA) e nella costruzione di stampi per pressofusione, ha scelto di ottenere lo standard internazionale ISO 14001, un sistema di gestione riconosciuto in tutto il mondo che fornisce una struttura per la gestione delle prestazioni ambientali.

Lo standard è stato progettato per aiutare le aziende a mantenere alto il valore del business e contemporaneamente gestire efficacemente la responsabilità ambientale.

Lo standard ISO 14001, quali vantaggi per Nuova Framar

Con lo sviluppo e l’attuazione di una solida gestione ambientale, Nuova Framar, che si occupa di pressofusione e costruzione stampi, potrà ottenere grandi vantaggi, come la riduzione dei rifiuti, il miglioramento dell’efficienza e il risparmio in termini economici.

Con un sistema efficace, per l’azienda già certificata ISO/TS 16949 e ISO 9001:2008,  sarà possibile soddisfare le sempre più alte aspettative dei clienti in termini di responsabilità sociale d’impresa, soddisfare al meglio le esigenze della catena dei fornitori e ottimizzare l’operatività, con la conseguente riduzione dei costi.

Lo standard ISO 14001 (tradotto in italiano nella UNI EN ISO 14001) è uno standard certificabile, ovvero Nuova Framar potrà ottenerlo da un organismo di certificazione accreditato che operi entro determinate regole, attestazioni di conformità ai requisiti in essa contenuti. Certificarsi secondo la ISO 14001 non è obbligatorio, ma è frutto della scelta volontaria di Nuova Framar che ha deciso di stabilire, attuare e mantenere attivo e migliorare un proprio sistema di gestione ambientale.

La certificazione ISO 14001 che Nuova Framr vuole ottenere entro la fine del prossimo anno,  non attesta una particolare prestazione ambientale, né tanto meno dimostra un particolarmente basso impatto, ma piuttosto dimostra l’impegno dell’azienda bresciana nei confronti dell’ambiente certificandosi con un sistema di gestione adeguato a tenere sotto controllo gli impatti ambientali delle proprie attività, ricercando in modo sistematico il miglioramento in modo coerente, efficace e soprattutto sostenibile. La ISO 14001 non è una certificazione di prodotto, ma una certificazione che Nuova Framar vuole ottenere per evidenziare l’etica che vige all'interno dello stabilimento di pressofusione con sede a San Giovanni di Polaveno, provincia di Brescia.



Elenco News

Archivio news 2017
2016
Grazie. Riceverai presto la e-mail di conferma iscrizione.
La tua registrazione non è andata a buon fine.
L'indirizzo e-mail risulta già registrato